Arredare casa con la boiserie

Diffusa in Francia a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo per decorare i palazzi del potere e le residenze estive dei reali, la boiserie è una tecnica di rivestimento delle pareti con pannelli in legno, che in passato riportavano incisioni, intagli o motivi a intarsio. Dal momento che oggi è tornata in “auge”, vediamo alcune idee per arredare casa con la boiserie.

Il legno è un materiale nobile e prezioso, in grado di trasmettere un’idea di calore. Mentre è molto comune trovarlo nei pavimenti sotto forma di parquet, il legno sulle pareti rimanda immediatamente alla tipica immagine dello chalet di montagna. Eppure attualmente la nuova tendenza è proprio quella di creare un effetto caldo ed avvolgente in qualsiasi abitazione, soprattutto in camera da letto.

L’effetto è molto suggestivo, ad esempio, se si opta per dei pannelli abbastanza larghi, alti circa un metro, un metro e mezzo, con due differenti tonalità da alternare. Di sicuro impatto anche quelli che presentano decori grafici, alternati o meno a listoni semplici.

La boiserie in bagno prevede la possibilità di decorare sanitari e pareti, valorizzare l’ambiente con mobili in legno e altri complementi d’arredo, come uno specchio o delle griglie per termosifoni. Lo stesso si può fare in cucina, realizzando dei pannelli attrezzati che includono barre appendi-oggetti, supporti per vasi, libri o altro e portabottiglie.