Allontanare i moscerini con rimedi naturali

I moscerini sono insetti molto diffusi e particolarmente fastidiosi, soprattutto durante il periodo estivo quando prendono d’assalto case e giardini, attratti dagli avanzi di cibo, dalle piante in decomposizione e dall’acqua stagnante. Eliminarli sembra un’impresa quasi impossibile, eppure ci sono degli stratagemmi utili a ridurne la presenza. Di seguito, perciò, vi spieghiamo come allontanare i moscerini con rimedi naturali.

La parola d’ordine è una sola: igiene. Mantenere l’ambiente il più possibile pulito eviterà infatti un’invasione massiccia, in particolar modo cercate di non lasciare la cucina sporca per troppo tempo, con stoviglie da lavare del giorno prima. Non utilizzate deodoranti per gli ambienti con note floreali, smaltite i rifiuti appena potete e fate attenzione a tenere sempre ben chiusa la pattumiera, o finirete per attirare ancora di più gli antipatici volatili. Non lasciate la frutta matura sul tavolo, conservatela in frigo, si tratta in assoluto del richiamo maggiore per i moscerini, che non a caso vengono spesso definiti “della frutta”.

Un rimedio semplicissimo, preso in prestito dalla tradizione araba, è quello di appendere dei sacchetti di plastica trasparente con dell’acqua all’interno, pare che il riflesso li confonda con il risultato di allontanarli.

Altro valido rimedio naturale consiste nel far bollire in una pentola con poca acqua della menta, dopo aver filtrato applicate la soluzione sulle superfici dei mobili come un qualsiasi liquido detergente. L’odore molto forte della menta non è per nulla gradito agli insetti in generale. Anche collocare direttamente una piantina di menta (o basilico) sul davanzale è un’ottima soluzione.