Come eliminare gli scarafaggi

Cosa fare quando la casa è infestata dagli scarafaggi? Per eliminare questi fastidiosi insetti basta mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti. Sconsigliamo di utilizzare i pesticidi chimici in quanto non sempre risolvono il problema e poi perché sono dannosi per l’uomo e l’ambiente.

Prima di tutto occorre effettuare una pulizia completa dell’appartamento, ricordate di lavare i pavimenti con acqua calda, aceto di vino bianco e bicarbonato, l’odore intenso dell’aceto terrà lontani gli scarafaggi per un bel po’. In prossimità delle finestre posizionate dei vasetti di rosmarino, gli oli essenziali contenuti in questa erba aromatica funzionano da repellente. L’alternativa al rosmarino è l’erba gatta, questa pianta è ricca di nepetalattone, un sostanza fortemente repellente per gli scarafaggi, coltivate i semi in alcuni vasetti, spostateli nei luoghi a rischio contaminazione solo quando saranno germogliati. L’erba gatta non deve essere usata quando in casa sono presenti dei felini.

Ispezionate bene il vostro appartamento, se notate delle piccole fessure sarebbe il caso di coprirle con dello stucco, potrebbe essere proprio quello il punto di passaggio degli scarafaggi. Infine realizzate delle trappole naturali impastando acqua, gesso, farina e zucchero, formate delle palline da posizionare nei punti attaccati dagli insetti.