La manutenzione dei termosifoni

Il momento in cui mettere in funzione i termosifoni si avvicina, per questo è importante non farsi trovare impreparati all’inverno ed effettuare una giusta manutenzione dell’impianto termico. La prima operazione da compiere è l’eliminazione dell’aria. Munitevi di un recipiente e qualche straccio, procedete svitando le valvole e con pazienza far fuoriuscire tutta l’aria presente nelle tubazioni, richiudete solo dopo che sarà comparso un flusso regolare. La procedura va effettuata su tutti i termosifoni a partire da quello più vicino alla caldaia È importante eliminare le bolle d’aria in quanto riducono la produzione di calore e producono maggiori consumi di gas.

La seconda operazione riguarda la pulizia dei radiatori. Il calore emesso disperde nell’aria tutta la sporcizia che si è accumulata durante il periodo di non utilizzo dei caloriferi, procedete quindi alla pulizia con un panno e un recipiente riempito di acqua, aceto e qualche goccia di essenza di lavanda, altrimenti utilizzare uno spruzzino con dello sgrassatore universale. Per rimuove la polvere all’interno dei termosifoni si possono utilizzare alcuni appositi strumenti che si trovano i commercio oppure rivestire un fil di ferro con vecchi stracci o indumenti che non utilizziamo e passarlo con molta attenzione tra le fessure.

Le operazioni appena descritte vanno effettuate quando i termosifoni sono completamente spenti.