Pagamento Canone Rai, tutte le novità

C’è ancora poca chiarezza sul pagamento del Canone Rai 2016. Infatti, a partire da quest’anno, non riceveremo il bollettino postale ma si aggiungerà una voce all’interno della bolletta dell’elettricità. La notizia positiva riguarda invece l’importo che scende a 100 euro. Ecco le informazioni in merito alle novità riguardanti il pagamento del canone Tv.

Il canone Rai verrà addebitato nella bolletta elettrica in 10 rate mensili, in genere le bollette sono bimestrali quindi per ogni singola bolletta ci sarà un costo in più di 20 euro (sarà contenuta una voce separata dalle spese elettriche chiamata “Canone di abbonamento Rai”). L’addebito in bolletta è valido anche nel caso il pagamento dell’elettricità avviene tramite addebito bancario automatico. Per il 2016 le cose saranno un po’ diverse: a causa di un adeguamento del sistema riceveremo l’addebito a partire da luglio 2016 e sarà di 70 euro, nelle altre bollette dell’anno pagheremo il restante importo di 30 euro.

Sono esenti dal pagamento del canone i soggetti di età pari o superiore a 75 anni con reddito sotto gli 8 mila euro, chi presenta una autocertificazione all’Agenzia delle entrare in cui si attesta di non avere in possesso un apparecchio tv. Il Canone tv non si paga sulle seconde case, solo nel caso in cui sia sfitta.